Consigli per tour gastronomico in Sardegna

Consigli per tour gastronomico in Sardegna

Basta poco per capire che la Sardegna non offre solo spiagge da sogno e mare cristallino: bellezze naturali, nuraghi e architetture storiche. Sì, certo… ma c’è dell’altro. Stiamo parlando della gastronomia che in Sardegna si distingue più che mai.

Piatti antichi, ricette tramandate dalle madri ai figli, prodotti tipici locali… insomma la Sardegna offre un mare di pietanze tutte da gustare!

Segui i nostri consigli per un tour gastronomico che ti permetterà di assaporare tutti i gusti dell’Isola magica.

Tour gastronomico in Sardegna: alla scoperta dei sapori perduti

Fin dal primo momento, una volta arrivato in Sardegna, rimarrai incantato dai numerosi negozi che propongono una vasta scelta di prodotti tipici. Sicuramente dopo averli assaggiati ne vorrai porta un po’ a casa con te.

Non importa in quale zona dell’isola deciderai di trascorrere la tua vacanza. La realtà è che ogni città e ogni borgo, sia vicino alla costa che nell’entroterra, sapranno deliziarti con le ricette locali.

Una delle particolarità della cucina sarda, sta proprio nel connubio perfetto tra due cucine così diverse tra loro: quella di mare e quella di terra. In Sardegna si uniscono in maniera impeccabile, riuscendo a deliziare tutti i palati.

Per aiutarti nella scelta, ecco quali città non possono mancare nel tour gastronomico in Sardegna:

  • Olbia, con una ricca tradizione di cucina di mare. Conosciuta soprattutto per i crostacei, in particolare le cozze, usate per la preparazione di zuppe. Qui potrai provare la fregola sarda con le arselle. Una vera delizia.
  • Alghero, dalla minestra di verdure di stagione, arricchita da piccoli pezzi di spigola e palamita, al pesce in tegame con le patate. Alghero è la città delle aragoste, preparate alla catalana secondo la tradizione, con pomodori freschi e cipolle.
  • Nuoro, se vuoi provare l’esperienza unica di un pranzo in compagnia di pastori sardi, questo è il posto giusto. Il famoso Porceddu, i formaggi e i salumi prodotti rigorosamente in casa, sono solo alcune delle pietanze che potrai assaporare.
  • Cagliari, la città è rinomata per il suo pescato, fresco e di qualità. Tra tanti piatti a base di pesce potrai gustare un piatto di terra, i celebri Malloreddus alla campidanese, fatti col sugo di salsiccia.

E i dolci? Dalle Seadas alle Formagelle, dalla Carapigna fino ai buonissimi dolci secchi, che in tutte le zone della Sardegna vengono preparati con cura e rispetto per la tradizione. Perchè non assaggiarli tutti? 😉

Escursioni organizzate: alla scoperta della cucina sarda

Pensi di non avere abbastanza tempo per un tour gastronomico minuzioso? Non è così!

Tutte le città sono ben organizzate, per consentire a tutti i visitatori di assaporare in un solo pasto gran parte dei piatti della tradizione. Puoi chiedere consiglio alla struttura ricettiva presso la quale alloggerai e farti indicare veri e propri tour gastronomici organizzati nei piccoli ristoranti del luogo.

Oppure puoi optare per escursioni in barca a vela, che danno la possibilità di assaporare i piatti tipici in mare aperto oppure in prossimità del porto. In altri casi, quando è prevista una battuta di pesca, è possible assaporare il pesce fresco appena pescato e cucinato seguendo le ricette tradizionali.

Se decidi di pernottare in un campeggio vicino alla costa, puoi acquistare prodotti tipici anche nel mini-market presente al suo interno. In questo modo potrai arricchire i pasti da te preparati con prodotti usati quotidianamente nella cucina sarda.

Non vedi l’ora di arrivare in Sardegna? Allora verifica la disponibilità nel nostro campeggio e prenota subito una sistemazione… potrai iniziare da noi il tour tra i deliziosi sapori di Sardegna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *