Come visitare le spiagge di Orosei in Sardegna

Visitare la spiaggia di Orosei

Orosei è una meravigliosa località turistica che si trova nella provincia di Nuoro, sulla costa nord-orientale della Sardegna. L’ampia scelta di spiagge mozzafiato che si affacciano su acque cristalline si alterna a paesaggi più interni, fatti di montagne e colline dalla vegetazione selvaggia e ricca. Orosei ha due facce: entrambe bellissime e tutte da visitare.

In questo articolo ti consigliamo le spiagge più belle di Orosei, perfette per la tua vacanza in Sardegna!

Vacanza in Sardegna: alla scoperta delle spiagge di Orosei

Il Golfo di Orosei è come un gioiello tempestato da tante pietre preziose: queste sono le moltissime spiagge che disseminate lungo la costa che accolgono i turisti, lasciandoli senza fiato.  In questo articolo te ne consigliamo tre di cui, siamo certi, ti innamorerai!

Una delle spiagge più famose è Cala Ginepro, il suo nome deriva dalla presenza dei ginepri che circondano la spiaggia, proteggendola e rendendola particolarmente adatta a chi cerca riservatezza e un po’ di ombra per rilassarsi. Questo arenile ha un fondale basso che si estende per alcuni metri e ciò la rende particolarmente adatta alle famiglie con bambini piccoli, che possono comodamente giocare in riva senza pericoli. Inoltre, questa spiaggia è perfetta per chi pratica snorkeling: basta allontanarsi per scoprire i fondali ricchi e colorati, abitati da specie particolari di pesci e fauna marina.

Arrivare a Cala Ginepro è molto facile: basta percorrere la Strada Statale 125 fino al 136° Km e da qui seguire le numerose indicazioni lungo il percorso. Si può parcheggiare la macchina nei pressi della pineta e percorrere una cinquantina di metri a piedi fino a raggiungere la spiaggia.

Un’altra spiaggia straconsigliata per gli amanti del mare è Fuile: anche questo arenile ha un fondale basso, ma basta addentrarsi indossando maschera e boccaglio per scoprire un’ecosistema marino senza paragoni. La sabbia è molto fine e quasi impalpabile: bianchissima e irresistibile.

Come si arriva? Anche in questo caso la strada è la S.S. 125 che si percorre fino al paese di Sos Alinos e dal km 233 si seguono le indicazioni che portano al parcheggio della spiaggia. Da questo spiazzo si prende un piccolo sentiero per arrivare alla spiaggia.

Infine, non puoi andare a Orosei senza lasciarti conquistare proprio da Sos Alinos, una località balneare caratterizzata da numerosi arenili e calette. Di particolare bellezza è Cala Liberotto, una lunga striscia di sabbia bianca circondata dagli scogli. Intorno a Cala Liberotto si estende una vegetazione selvatica fatta di palme, fichi e altri arbusti della macchia mediterranea che colorano e profumano il paesaggio. Ma non è tutto: in questo spiaggia si può praticare surf, windsurf, snorkeling e altri sport d’acqua.

Insomma, la Sardegna regala grandi sorprese: dai bellissimi itinerari del sud fino al Nord dell’isola dove non mancano bellissime spiagge e località tutte da vivere.

Cosa aspetti? Prenota un soggiorno presso il nostro campeggio e vivi la Sardegna in libertà con i consigli del nostro blog!

2 commenti

  • Giovanni ha detto:

    Condivido la scelta di queste spiagge come esempio di incantevoli lidi dove trascorrere giornate piacevoli di relax.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *