Camping in Sardegna: ecco alcuni errori da evitare

10
Maggio
2016
camping-in-sardegna

Per questa estate hai deciso di fare un bel campeggio in Sardegna? Wow, complimenti davvero una bella idea: la nostra isola è proprio una metà meravigliosa, fatta di immense bellezze naturali, spiagge mozzafiato e divertimenti per grandi e piccini… senza contare che proprio sulla costa sud-occidentale trovi il nostro campeggio!

Ma attenzione: pensa bene a ciò che devi portare e organizza tutte le tue attività, perchè una volta in viaggio, non sarà facile rimediare ai tuoi errori. Per aiutarti a prevenire i danni di una dimenticanza ti diciamo quali sono gli errori da evitare quando si va in campeggio.

Buona lettura!

Camping in Sardegna: ecco gli errori da evitare

In un articolo precedente ti abbiamo fornito una lista di oggetti da non dimenticare per il tuo camping in Sardegna, questa volta facciamo un passo avanti elencandoti i possibili errori che potrebbero rovinare la tua vacanza. Prendi appunti, eccoli qui:

  1. Hai intenzione di portare con te quel vecchio fornellino a gas o un altro qualsiasi apparecchio tecnico? Ricorda di testare il suo funzionamento prima della partenza. Assicurati che la cerniera del sacco a pelo non sia difettosa o di avere i picchetti per la tenda da campeggio. Insomma, ogni cosa che verrà messa in valigia dovrà essere completa di tutti gli accessori e ben funzionante.
  2. Se la tua famiglia è composta da cinque persone, non puoi certo portare con te solo una tenda da tre posti. Puoi usare due tende, una per dormire e l’altra per conservare indumenti, cibo e altri oggetti; oppure puoi acquistare una tenda bella grande dove far stare persone e bagagli.
  3. Assicurati che la tenda sia impermeabile e in buono stato: abbiamo avuto diversi casi in cui i campeggiatori si sono trovati l’acqua dentro la tenda durante una pioggia. Si, anche in Sardegna piove in estate.
  4. Non affidarti troppo alla presenza di determinati servizi nel campeggio, come un negozio dove acquistare cibo e beni di prima necessità. Per esempio, non tutti i campeggi in Sardegna hanno market o pizzeria. Il nostro sì! 😉
  5. Non arrivare troppo tardi in campeggio: per montare la tenda e preparare la tua piazzola hai bisogno di tempo e soprattutto può tornarti utile la luce solare.
  6. Porta con te un po’ di abbigliamento pesante e coperte: alcune volte durante le serate estive la temperatura scende.
  7. Prepara tutto per tempo, non aspettare all’ultimo minuto: è una leggenda metropolitana pensare che il campeggio inizi solo al momento della partenza da casa. Inizia prima, molto prima.
  8. Se sei alla tua prima esperienza di viaggio affidati a chi ha più esperienza di te e informati sul web, dove trovi tante informazioni utili sulla località prescelta. A proposito, sai tutto di Pula in Sardegna?
  9. Prima di partire controlla il meteo della località di destinazione, in questo sarai più preparato al tuo arrivo.
  10. Non riempire troppo i bagagli, porta solo ciò che è necessario. Il campeggio è anche avventura e improvvisazione!

Con questi consigli potrai goderti pienamente la tua vacanza in campeggio nella nostra bellissima Sardegna.

Buon divertimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *