Seguendo le indicazioni per la città di Nora, poco prima del sito si erge la chiesa di Sant'Efisio (XII secolo). Si narra che sia stata costruita nel luogo in cui il santo ha subito il martirio. ai piedi del santuario si stende la spiaggia di Guvunteddu. Poco più avanti si trova laguna di Nora, nei suoi pressi è sorto recentemente il Centro di Educazione Ambientale, con l'acquarium ed una serie di vasche con le specie marine più rappresentative dell'ecosistema lagunare. Dopo la laguna, sempre seguendo la litoranea, s'incontrano le spiagge di Punta d'Agumu e Foxi 'e Sali, in corrispondenza degli unici consistenti ingressi.

Poco distante sorge il notevole borgo turistico/agricolo di Santa Margherita di Pula, cresciuto inizialmente intorno alla chiesa dedicata alla Santa Martire. La vasta pineta è stata impianta nel dopoguerra, contemporaneamente ai progetti di trasformazione agraria, ed è attualmente asservita al settore turistico. Nella costa antistante si susseguono le spiagge di Cala d'Ostia, dove sorge il porto turistico e poco più avanti la splendida Cala Verde. Sulla destra s'incontra la strada per Domus de Maria, sulla quale si trova il nuraghe Santa Margherita. I dintorni L'entroterra a nord di Pula fa parte del complesso boschivo più grande dell'isola, che si estende nei territori del Sulcis e del Cagliaritano. La foresta di Pixina Manna è raggiungibile da un ingresso nei pressi del campo da golf di Is Molas, che si trova praticamente sulla strada. Continuando oltre per diversi chilometri si arriva su una strada, il cui transito non è consentito ai veicoli, ma si può proseguire a piedi per arrivare ad un'altra foresta senza paragoni, quella di Is Cannoneris. Quest'ultima è raggiungibile in macchina da una stradina che parte dal paese di Domus de Maria. Nella foresta di Is Cannoneris è molto facile osservare il cervo sardo, che qui sopravvive in una popolazione molto numerosa. Su queste cime si possono anche fare delle escursioni molto impegnative e spettacolari, ma è necessario chiedere informazioni agli uomini del corpo forestale che presidiano la riserva. Una escursione non troppo complicata è quella verso la Punta Sebera, che con i suoi 1000 metri circa, permette una visuale magnifica su tutto l'enorme complesso.


CAMPING CALA D'OSTIA | 09010 PULA (CA)
Tel. +39 070 921470 | Fax +39 070 921471 | E-mail: info@campingcaladostia.com

paesaggio | camping | servizi | itinerari | tariffe | contatti | dove siamo | home